« Back to Glossary Index

Sinonimo, almeno in Italia, di “Affiliazione Commerciale”, secondo Treccani il Franchising è un 

  • “sistema di collaborazione tra un produttore, o comunque un offerente, di beni o di servizî (detto franchisor ‹frä′nčai∫ë›) 
  • e un distributore (franchisee ‹frä′nčai∫ii›)
  • fondato su un contratto in base al quale il primo cede al secondo la facoltà (franchise ‹frä′nčai∫›) di sfruttare, a determinate condizioni e dietro pagamento di una somma stabilita, brevetti, marchi di fabbrica, nome, insegna, o anche una semplice formula o un segreto commerciale a lui appartenenti” 

(fonte: Treccani Franchising).

 

Il concetto di franchigia trova spazio in tempi non recenti e, se pur vi sia una diatriba tra Stati Uniti e Francia per la paternità del sistema, i più lo vedono nato ancora ai tempi di Carlo Magno, durante i quali il territorio era diviso per contee e marchesati, con diversi livelli di affiliazione rispetto “all’Impero”. Di certo, il franchising ha radici profonde nella storia, con l’applicazione di franchigie di vario genere, se pur non riportanti sempre questa definizione. La sua fortuna si è avviata principalmente nel Novecento, con particolare sviluppo nel dopoguerra e fino ai giorni nostri. Normative, Buone Regole, Codici Etici e diverse applicazioni nei Paesi del Mondo hanno concesso al Franchising di ampliare la sua ricaduta commerciale sui PIL e sui flussi commerciali. Oggi il franchising è nel suo momento più florido ed è visto come una grande opportunità di espansione commerciale per chi ha realizzato o sta realizzando imprese con buoni fatturati e margini.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
« Back to Glossary Index