« Back to Glossary Index

 

Il Codice Etico del Franchising Europeo è un documento integrativo, promulgato dall’Unione Europea, delle normative in merito di Franchising dei Paesi Membri. Aggiornato nel 2016, definisce in particolar modo:

  • rapporti tra affiliati e affiliante (franchisee e franchisor)
  • voci minime del contratto di Franchising
  • regole della pubblicità e della comunicazione in merito all’ingaggio dell’affiliato
  • gli obblighi dell’affiliato, dell’affiliante e di entrambe le parti
  • i requisiti minimi dell’affiliato e la sua buona selezione

Il codice ha le sue radici nel 1972, quando i principali membri dell’EFF (European Franchise Federation). Il suo aggiornamento del 2016 nasce dopo oltre 40 anni di esperienza dell’Associazione e delle principali associazioni affiliate in Europa.
Il Codice Etico del Franchising Europeo determina anche alcune terminologie chiave per il Franchising Etico, come:

  • know how
  • segreto
  • sostanziale
  • identificato

Due principi che approfondiamo con interesse nei Piani di Marketing e Comunicazione per Franchising di Franchising Strategy sono i seguenti:

  • La definizione di Affiliante, ovvero “l’iniziatore nonché il custode a lungo termine in un mercato di una rete di Franchising composto dall’Affiliante e dai singoli Affiliati.”
  • Il principio n. 4, ovvero quello di scelta dei singoli, affiliati: “L’Affiliante dovrà scegliere e accettare come Affiliati solo i singoli candidati che, dopo una ragionevole indagine, sembreranno possedere le competenze di base, l’istruzione, le qualità personali e le risorse finanziarie sufficienti per portare avanti l’attività del Franchising.”

È possibile leggere il Codice Etico del Franchising Europeo, integrato in UE nel 2017, a questa pagina del portale dell’Europarlamento.

« Torna al Glossario del Franchising